Prosegue il cammino alla scoperta dell’arte degli ultimi sessant’anni in compagnia di Anna Torterolo che ha indagato, insieme agli amici del Circolo, lo “spirito dei tempi” di un intero decennio di arte e cultura italiane e internazionali.

Gli anni Settanta con l’arte povera e la nascita della transavanguardia; il ruolo dei critici come Germano Celant e Achille Bonito Oliva; il rapporto tra arte e mercato e la nuova concezione di un’arte collettiva sono stati solo alcuni dei temi toccati nel corso della conferenza. Una chiacchierata che, lungi dall’essere esaustiva, ha dato occasione per una riflessione sul recente passato e spunto per le prossime serate in programma pensate per ragionare e parlare di arte e ripercorrere i sei decenni di vita del Circolo.

C. S.

Foto Ettore Longhi

Per vedere il filmato della serata clicca qui sotto
https://fb.watch/bSF0IRSpqx/