Torna la tradizionale mostra in occasione della festa della donna, questa volta il tema della mostra è: “Ricci e capricci” dunque in primo piano capelli e acconciature femminili nella storia e nell’arte.  La partecipazione è aperta alle donne in generale, anche non iscritte al CAA, che possono esporre opere di qualsiasi branca dell’ingegno artistico.  Le opere dovranno essere consegnate almeno una settimana prima e comunque non oltre venerdì 28 febbraio.
Nella serata di venerdì 6 marzo, oltre all’inaugurazione della mostra, sono previsti interventi di intrattenimento e il solito rinfresco a cura delle donne del Circo
lo. (locandina qui)