Cari amici,
in questo periodo, ciascuno di noi è stato più o meno traumatizzato dalle notizie sul coronavirus e molte delle nostre abitudini sono state sconvolte o quantomeno modificate.
Anche il Circolo Amici dell’Arte si è fin qui adeguato alle ordinanze delle autorità ma, sempre che le restrizioni precauzionali vengano presto sospese, dal 9 marzo si dovrà procedere ad un rimescolamento degli appuntamenti: si riparte con un nuovo calendario e con nuovo entusiasmo.

Artedonna 2020 non andrà persa!
- La serata prevista per il 6 marzo si svolgerà venerdì 13 marzo- ore 21 , quindi care socie e care amiche siete invitate a consegnare a partire da lunedì 9 e fino a mercoledì 11 marzo le vostre opere sul tema “Ricci e capricci” .
La serata si svolgerà come previsto con l’inaugurazione della mostra, seguiranno attrazioni varie (dimostrazioni su capelli e acconciature) e un buffet che ci auguriamo vorrete integrare con le vostre specialità.
- La serata a cura di Gualtiero Fergnani  sul docufilm sull’India e su Calcutta della regista indiana Zana Brinski “Born into Brothels, già in programma il 13/3 viene spostata a venerdì 20 marzo.
- La mostra collettiva dei fotografi prevista in sede per il 20 marzo, si inaugurerà mercoledì 25 marzo alle ore 21.

Rimane fissata  per domenica 22 marzo la visita all’Abbazia di Chiaravalle con mezzi propri.
Partenza da piazza Europa ore 14, quota di partecipazione 15 euro cad. (ingresso e guida). Prenotazione via mail -  [email protected]  oppure [email protected]

Segnaliamo che stiamo organizzando un workshop sui prodotti Caran d’Ache di comune accordo con il colorificio Manzoni di Monza.
Si svolgerà di sabato pomeriggio probabilmente in aprile (sapremo presto dirvi di più)  con prenotazione obbligatoria.
Il costo dell’iscrizione è di 25 euro per i soci e 30 per gli esterni, e comprende anche la consegna di un kit di prodotti Caran d’Ashe a ciascun partecipante.

Questo numero della nostra newsletter  è un pò anomalo, abbiamo pubblicato solo le notizie più  urgenti  alle quali aggiungiamo comunque i nostri più cordiali saluti...