evento
Lunedì 17 Giugno 2019

PER VEDERE TUTTE LE FOTO CLICCA SULLA PRIMA E FAI SCORRERE
Chi è appassionato di pittura e ama l’Arte (con la A maiuscola) può approfittare di questa mostra per farsi catturare dalle emozioni che si sprigionano dalla opere di Romano Sala fino a coinvolgere il visitatore.
Socio di lungo corso del Circolo Amici dell’Arte, scomparso nel 2014, Romano merita di essere rivalutato per trovare una collocazione ben più elevata nel panorama artistico nazionale.
Claudia Sala, che ha aperto la retrospettiva, ha scritto di lui: “Sono luoghi dell’anima quelli che emergono dalla pittura di Romano Sala che, sulla tela crea e plasma opere … che fanno riemergere, dalle profondità del quadro impasti cromatici, pigmenti di colore, a creare quasi una sorta di graffito, di segno, una traccia di realtà presenti, ma nascoste nelle profondità dell’opera e della memoria, segni grafici di un linguaggio interiore e misterioso…”
La mostra chiude le attività del Circolo per la stagione che riaprirà a settembre con l’inizio  dei corsi di pittura e delle serate culturali. 
Fino a domenica 22 giugno ecco gli orari di visita:
da martedì a sabato ore 15,00 – 18,00 mentre di domenica, mattina ore 10,00 – 12,00 e pomeriggio 15,00 – 18,30.

GDip