evento
Venerdì 5 Maggio 2017

La potenza del gesto pittorico che crea e dà plasticità ed evidenza alle immagini. L'energia vitale fatta di sangue e passione della tauromachia. La possanza dei gelsi che si ergono totemici nei paesaggi di Brianza, definiti dal colore e dalle linee decise tracciate da una mano sapiente. L'imponenza scultorea dei corpi che rimanda a modi e forme antiche e sempre attuali.
Questo e molto altro nella pittura di Giuseppe Colombo in mostra al Circolo per una straordinaria retrospettiva a vent'anni esatti dalla scomparsa.
L'inaugurazione di venerdì è stata un omaggio sentito e autentico all'artista villasantese che non ci ha mai lasciato veramente, essendo presente con la sua opera e con la sua eredità di maestro che ha formato generazioni di studenti e di artisti. Un doveroso omaggio del Circolo che lo vide tra i suoi primi animatori e della città intera che ha nuovamente modo, grazie a questa bella mostra, di apprezzare la vena poetica genuina e forte di un artista e soprattutto di un uomo che ha saputo dare voce e sostanza ai sentimenti di tutti e di ciascuno, leggendo e interpretando la natura e la vita facendosi interprete straordinario del  suo tempo: un Novecento figurativo e anche fortemente espressionista cui guardare con nostalgia ed emozione.
CS

La mostra presso il Circolo Amici dell'Arte è aperta fino a domenica 14 maggio.
Orari: da lunedì a venerdì : ore 16 - 18
Sabato e domenica : ore 10-12 e 15-19

Fotografie  : Diego Innocenti, Cristina Paola Colombo e Gianni Di Paola