Un viaggio attraverso i veli colorati del passato, venerdì 9 ottobre al Circolo, una serata di altissima concentrazione e attento interesse, gestiti con grande padronanza da Cristina Meregalli.

Con lei siamo entrati nella bottega d'arte dei pittori del medioevo e abbiamo approfondito l'intreccio di competenze e di interessi che stanno dietro un'opera d'arte. Il maestro di bottega, il pittore, in fondo non è che il coordinatore dei vari stadi del processo creativo dell'opera che coinvolge numerose arti e corporazioni: carpentieri, muratori, tessitori , speziali, orafi, e così via. Lungo tutta la filiera dell'arte abbiamo conosciuto le tecniche per produrre i colori che hanno resistito per secoli al fumo delle candele, all'umidità e al calore per giungere fino a noi ancora brillanti e capaci di suscitare emozioni. Emozioni evocate in questa serata da Cristina Meregalli che meritava un pubblico più ampio